Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI) Nuova digestione anaerobica nell'impianto esistente_Montespertoli (FI)

Nuova digestione anaerobica

2019- in corso

Montespertoli, Firenze.
Introduzione di un fase di digestione anaerobica nell’impianto esistente di compostaggio dei rifiuti organici e biodegradabili.


Il progetto presentato prevede una riorganizzazione complessiva dell’area che si configura come un PUC molto dettagliato ed attento alla definizione di tutti gli aspetti progettuali. Oltre alla definizione degli aspetti funzionali, organizzativi e morfologici degli interventi vengono definiti con precisione l’immagine architettonica degli edifici, i materiali da utilizzare e tutti i fondamentali aspetti del progetto ambientale e paesaggistico dell’area. Gli interventi di riqualificazione riguardano sia l’assetto ambientale con la messa a dimora di 650 nuove alberature, sia l’immagine architettonica delle preesistenze con la realizzazione di un nuovo fronte interamento in legno che consente di mitigarne l’impatto ambientale.

Arch. Sara Ciardi
Arch. Francesca Nuti
Arch. Arianna Becherucci
Arch. Ludovica Splendiani
Arch. Martina Calcinai

Cliente:
Alia S.r.l.